Mirtillo

Origine e specie

Il mirtillo ha la prima menzione come pianta medicinale nel medioevo. Gli indiani americani hanno fatto dai mirtilli secchi una specie di barra di frutti. Oggi i mirtilli crescono in boschi con terreno acido e siliceo. Nell’estate, una pausa ideale è trovare i blu nerastri, maturi e buonissimi mirtilli durante una passeggiata nel bosco o una camminata nella montagna. Mangiucchiando le dita e i denti si tingono subito.

É un piccolo arbusto, alto da 10 fino a 60 cm e fiorisce da aprile fino a maggio. I mirtilli sono tondi, blu nerastri e hanno una densità di 6 – 12 mm, in più sono dolci e si sviluppano da giugno fino a settembre. Un arbusto di mirtilli ha una durata di vita con circa trenta anni. I mirtilli coltivati sono chiaramente più grandi degli arbusti selvatici. Esistono diverse specie di mirtilli che maturano nei diversi mesi e hanno tutti un'altra densità e un altro gusto.

Salute

Mirtilli sono molto sani e contengono tante vitamine e minerali. Soprattutto contengono tanto di vitamina C contro infezioni, raffreddore e stress. Inoltre sono un’ottima fonte per fibre e aiutano al sistema immunitario e alle cellule del corpo contro batterie. Dai mirtilli secchi è possibile costruire un tè che aiuta in caso di malattie di diarrea. I mirtilli freschi hanno un risultato contrario: possono essere lassativi. Il succo dei mirtilli aiuta contro infiammazioni nella bocca o nella faringe può essere usato anche su feriti esterni. Oltretutto il mirtillo è un aiuto meraviglioso nel confronto di verme, se qualcuno ha problemi con loro.


Settimana "frutti di bosco" nel Parco Nazionale dello Stelvio

dal 01.07. al 15.07.2018 7 x MP p.p. da 441 Euro
Settimana frutti di bosco, Parco Nazionale dello Stelvio

Esperienza: pedalata cultura e piacere

dal 03.06. al 17.06.2018 7 x MP p.p. da 420 Euro